venerdì 14 ottobre 2016

Due note sul'auto-riciclaggio del Femminismo

Conservatroie: la ultima tentativa disperata delle donne di cercare di salvare il femminismo

[Nota della traduttora: "conservatroia" è un adattamento del termine originale "conservadia", un mix di "conservadora" (conservatora) e "vadia" (troia, puttana)]

È stato per un decennio che i movimenti maschili cominciarono a schioccare attraverso comunità online in Brasile e, da allora, il movimento anti-femminista è cresciuto assurdamente, passando da poche centinaia a milioni di aderenti.

Il movimento femminista non solo è stato sconfitto in termini di numeri, ma anche in termini intellettuali: tutta la sua retorica è stata ampiamente sezionata, analizzata e confutata da uomini e donne del movimento. Nessuno argomento, ho detto NESSUNO è stato lasciato senza una risposta al suo livello.

Naturalmente, oggi, chi dichiara di sé femminista ha la possibilità di essere molestato o visto come una persona che ha seri problemi mentali. Il movimento non ha tanto un appello ai laici come era prima.

Tuttavia, nonostante una parte del femminismo essere morto, un'altra sta molto viva e non ci sono segni [di indebolimento]. [Questa parte è mancata in originali]

Parlo delle conservatroie, o meglio, delle femministe ibride che parlano contro il femminismo "estremista". Queste donne supportano l'anti-femminismo, ma supportano anche i privilegi e le leggi conquistate dalle femministe.

Sono donne normali che sono solo contro l'aborto, contro il secolarismo aggressivo e contro la promiscuità esibizionista femminile, ma sono a favore del carrierismo femminile, dei "diritti delle donne", del divorzio e altre leggi che li beneficiano. Sono per lo più CONTRO qualsiasi concessione ai diritti maschili ed erroneamente pareggiano la lotta degli Attivisti dei Diritti degli Uomini a la lotta femminista.

#Xeridan

Metendo a Real, 17 di settembre di 2016, https://www.facebook.com/blogmetendoareal/posts/961773130612879. Collegamento ipertestuale aggiunto.

Dal profilo di Abigail, 18 di settembre di 2016

Il anti-femminismo dei giorno d'oggi, in generale, non combatte il Femminismo, o anche una sezione del movimento femminista. Essi combattono bambole che chiamano IL Femminismo, che potrebbe avere qualcosa a che fare con il movimento femminista nel decennio del 2010.

Gli uomini non hanno successo in uscire con le donne, il matrimonio e il sesso occasionale e chiamano Femminismo la possibilità di qualsiasi lesbica orribile rifiutare loro sessualmente, non avere di sposarsi (con un uomo) e, inoltre, rubare il loro posto presso l'università e mercato del lavoro. Egli non vogliono tornare indietro al 1930 perché ammiravano questa epoca di donne nevrotiche e analfabete, loro hanno un feticcio per questa epoca come un desiderio di vendetta contro le donne che vogliono scopare e non possono.

Le donne anti-femministe sono divise in tre gruppi: le vere conservatrici, le finte conservatrici e le ex femministe. Per le vere conservatrici, il Femminismo è tutto ciò che li ostacola per offrire l'imene come se fosse il primo premio di una donna ad un uomo, perché questo è il massimo che loro stesse hanno. A causa di esso loro collegano la prostituzione, la pornografia ed l'erotismo nella comunicazione di massa al Femminismo. Quando loro non ignorano le femministe anti-sesso, loro si stanno unendo a queste.

Per le finte conservatrici (conservatroie), il Femminismo è solo l'azione pubblica del femminismo radicale. Il discorso contro le azioni bizzarre della militanza femminista come se tutto il movimento era questo serve a nascondere i loro peccati personali: l'esibizionismo, l'avversione per la critica, l'adulterio, ecc. E anche per guadagnare l'attenzione degli uomini anti-femministi di cui sopra.

Per le ex militanti femministe, il Femminismo è solo una parte della militanza, da cui è uscita o con la quale ha avuto conflitti. Come la militanza è sempre più folle, posare come antifemminista oggi è come dire se stessa femminista negli anni 1980. Così, l'anti-femminismo è una continuazione della vita dell'attivista professionale. È anche il caso della ragazza pazza nella gioventù che vuole andare in pensione come una bigotta in una chiesa al di fuori della provincia in cui lei è cresciuta.

A causa di ciò, l'anti-femminismo NON È conservatore, perché il Conservatorismo è parte del problema, non della soluzione. Il vero anti-femminismo è la denuncia della CULTURA GINOCENTRICA che ha reso possibile il femminismo radicale. Senza questo, ciò che viene detto anti-femminismo è opportunismo di una destra decadente, puritanesimo campagnolo o collaborazione alla gestione di danni del femminismo di sinistra.

https://plus.google.com/+AbigailPereiraAranha/posts/MGFUyN3LDFr

Abigail Pereira Aranha

Questo testo in italiano senza filmati di dissolutezza in Men of Worth Newspaper: "Due note sul'auto-riciclaggio del Femminismo", http://avezdoshomens2.over-blog.com/2016/10/due-note-sul-auto-riciclaggio-del-femminismo.html.
Questo testo in italiano con filmati di dissolutezza in Periódico de Los Hombres de Valía: "Due note sul'auto-riciclaggio del Femminismo", http://avezdoshomens2.blogspot.com/2016/10/due-note-sulauto-riciclaggio-del.html.
Ce texte en français sans films de libertinage au Men of Worth Newspaper: "Deux notes sur l'auto-recyclage de le Féminisme", http://avezdoshomens2.over-blog.com/2016/10/deux-notes-sur-l-auto-recyclage-de-le-feminisme.html.
Ce texte en français avec films de libertinage au Periódico de Los Hombres de Valía: "Deux notes sur l'auto-recyclage de le Féminisme", http://avezdoshomens2.blogspot.com/2016/10/deux-notes-sur-lauto-recyclage-de-le.html.
Eso texto en español sin películas de putaría en Men of Worth Newspaper: "Dos notas acerca de la auto-reciclaje del Feminismo", http://avezdoshomens2.over-blog.com/2016/10/dos-notas-acerca-de-la-auto-reciclaje-del-feminismo.html.
Eso texto en español con películas de putaría en Periódico de Los Hombres de Valía: "Dos notas acerca de la auto-reciclaje del Feminismo", http://avezdoshomens2.blogspot.com/2016/10/dos-notas-acerca-de-la-auto-reciclaje.html.
This text in English without licentiousness movies at Men of Worth Newspaper: "Two notes about the self-recycling of Feminism", http://avezdoshomens2.over-blog.com/2016/10/two-notes-about-the-self-recycling-of-feminism.html.
This text in English with licentiousness movies at Periódico de Los Hombres de Valía: "Two notes about the self-recycling of Feminism", http://avezdoshomens2.blogspot.com/2016/10/two-notes-about-self-recycling-of.html.
Texto original em português sem filmes de putaria no A Vez das Mulheres de Verdade: "Duas notas sobre a autorreciclagem do Feminismo", http://avezdasmulheres.over-blog.com/2016/10/duas-notas-sobre-a-autorreciclagem-do-feminismo.html.
Texto original em português com filmes de putaria no A Vez dos Homens que Prestam: "Duas notas sobre a autorreciclagem do Feminismo", http://avezdoshomens.blogspot.com.br/2016/10/duas-notas-sobre-autorreciclagem-do.html.
Seção de sexo, safadeza, putaria, mulher pelada, pornografia
Section of sex, lust, licentiousness, naked woman, pornography
Section de sexe, luxure, débauche, femmes nues, pornographie
Sezione de sesso, libertinaggio, lussuria, donna nuda, pornografia
Sección de sexo, perrez, putaría, mujer desnuda, pornografía

Funk Brazilian Compilation - Dance & Sex

Music from 03:10 to 05:45: "Eu Sento Rebolando" (I sit down shimmying), MC Pocahontas.

Music from 05:50 to 07:55: "Mete A Pica Na Minha Xereca" (Put your dick in my pussy), unknown performer.

Compilação funk brasileiro - dança e sexo

Música de 03:10 a 05:45: "Eu Sento Rebolando", MC Pocahontas .

Música de 05:50 a 07:55: "Mete A Pica Na Minha Xereca", intérprete desconhecida.

Compilation funk brésilien - danse et sexe

Musique de 03:10 à 05:45: "Eu Sento Rebolando" (Je me assieds dandinement), MC Pocahontas.

Musique de 05:50 à 07:55: "Mete A Pica Na Minha Xereca" (Place ton bite dans ma chatte), interprète inconnue.

Compilación funk brasileño - baile y sexo

Música de 03:10 a 05:45: "Eu Sento Rebolando" (me siento contoneando), MC Pocahontas.

Música de 05:50 a 07:55: "Mete A Pica Na Minha Xereca" (Ponga su pene en mi vagina), artista desconocida.

Compilazione funk brasiliano - danza e sesso

Musica da 03:10 a 05:45: "Eu Sento Rebolando" (Mi siedo shimmy), MC Pocahontas.

Musica da 05:50 a 07:55: "Mete A Pica Na Minha Xereca" (Metti tuo cazzo nella mia figa), interprete sconosciuta.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...