giovedì 5 giugno 2014

Commentando il testo "La vera radice della violenza di genere"

Abigail Pereira Aranha

Il testo originale è di Valentina Nappi e è in http://www.funweek.it/lolnews/vera-radice-della-violenza-di-genere.php, ho riprodotto in Periódico de Los Hombres de Valía e tradotto in portoghese, in inglese e in spagnolo. I miei commenti:

1. Diritti degli uomini, non hanno nemmeno parlare: notizie mentre stavo scrivendo questo testo

Minacce di omicidio: questo è anche il femminismo (testo in portoghese). A Voice for Men terrà la Prima Conferenza sui Problemi degli Uomini nel 27 e 28 di questo mese di giugno a Detroit, negli Stati Uniti. L' hotel dove la conferenza doveva essere ha stato minacciato di attacco. A Voice for Men dovrà assumere la sicurezza e rendere l'assicurazione di 2 milioni di dollari. C'è già una petizione su internet per chiedere l'annullamento della conferenza (http://www.change.org/petitions/doubletree-downtown-detroit-hotel-cancel-the-men-s-rights-conference?recruiter=101265505&utm_campaign=twitter_link_action_box&utm_medium=twitter&utm_source=share_petition). Perché, dopo tutto, il gruppo di odio sono loro. Sembra uno scherzo, ma non lo è.

2. Il "femminicidio"

La violenza contro le donne può essere riassunta, nel caso del Brasile, in omicidi cercando di essere il 10% di un totale generale di più di 50 mila e 50 stupri per 100.000 donne l'anno scorso, senza contare false accuse, che commenterò più avanti. Una donna femminazista, che non ho trovato ancora dopo, ha detto che GIÀ sono più stupri di omicidi. Lei vuol dire che prima non lo erano, anche con la "cultura dello stupro", per cominciare. E a peggiorare le cose, le donne nemmeno sono la maggioranza delle vittime di stupro (secondo un articolo del Daily Mail, la maggioranza di stupri sono contro gli uomini nelle carceri).

Una idiota di nome Carol Patrocínio ha pubblicato un testo intitolato "Legge Maria da Penha, la morte di 472 donne ogni mese, i video di affrontare la violenza domestica e le sue dinamiche" (https://br.mulher.yahoo.com/blogs/preliminares/lei-maria-da-penha-morte-472-mulheres-por-095444519.html - Legge Maria da Penha è il VAWA brasiliano). Solo il titolo parlando di un Brasile con 200 milioni di abitanti, mostra già lo spirito del testo. Ma qui è un gioiello:

Tra il 2001 e il 2011, circa 50.000 donne sono state uccise per la semplice ragione che loro sono donne.

Ah, il portale dove lei ha scritto questo è Yahoo! Mulher (Yahoo! Donne). Molto eroismo un portale femminile in un paese femminicida! Per avere un'idea di quello che sarebbe un vero femminicidio, cerchiamo di confrontare il Ruanda Massacre? Il paese non ha 12 milioni di abitanti oggi.

Della durata di 100 giorni, il genocidio in Ruanda ha lasciato circa 800.000 Tutsi e simpatizzanti Hutu morti.

(...) Già che il governo aveva i nomi e gli indirizzi di quasi tutti i tutsi che vivono in Ruanda (ricordate, ogni ruandese aveva una carta d'identità che li ha etichettati Tutsi, Hutu o Twa), gli assassini potrebbero andare di porta in porta, massacrando i tutsi.

Uomini, donne e bambini sono stati uccisi. Già che i proiettili erano costosi, la maggior parte dei tutsi sono stati uccisi da armi ad una mano, spesso machete o mazze. Molti sono stati spesso torturati prima di essere uccisi.

(...) L'uccisione ha avuto inizio con granate e armi da fuoco, ma presto cambiato machete e mazze.

(About.com, http://history1900s.about.com/od/rwandangenocide/a/Rwanda-Genocide.htm)

3. La società occidentale già ripudia la violenza contro le donne

In confronto con la relazione di mancanza di rispetto, di carattere e di qualcosa da che offrire che le donne hanno con gli uomini in generale, soprattutto gli uomini di carattere e gentile, tutta la "violenza contro le donne" è insignificante e quasi sempre accidentale. La maggioranza degli omicidi di donne sono il risultato di donne scegliere un fidanzato tra i peggiori uomini per avere criteri stupidi per dare un uomo il minimo di rispetto. O di alcune donne fare gioco di un marito buon o che potrebbe essere buon e essere vittime della loro stessa cattiveria. E anche in quest'ultimo caso, è più facile l'uomo avere un disturbo depressivo o commettere suicidio che uccidere la sua fidanzata. E la maggior parte degli stupri di donne è da parenti o conoscenti. E lo stupro non è l'affermazione della eterosessualità (come alcune lesbofeministe sostengono), ma un assalto o una dimostrazione di forza, quindi è comune deve essere commesso da un ex-fidanzato o vicini di casa già socialmente disadattati. E se tu sia diventato neo-nazista perché i tuoi amici d'infanzia di sangue misto sia diventavano banditi? Ma la violenza contro le donne è più ripudiata dalla società nel suo complesso che alla violenza "ordinaria", ripudio compresi linciaggi di uomini per reati che nemmeno esistevano solo perché sono stati accusati da una donna. Almeno in Occidente, dove esiste Lesbonazismo. Ma sia il "femminicidio" e lo stupro di donne da uomini o aggressioni da parte di uomini contro donne solo sono utilizzati dalle femministe e le donne in generale per sostenere gli attivisti lesbiche parassiti e per permettere alle donne riprovevole per rendere la vita degli uomini buoni anche peggio.

4. La parte di omosessualità

Della parte di omosessualità io discordo. Preferenza sessuale per me è un uomo provare piacere in donne bionde di grandi seni, una donna provare piacere in uomini formosi, anche una donna provare piacere in banditi. Se non l'ho già detto prima, io dico qui: l'omosessualità maschile è disonore, l'omosessualità femminile è psicosi. Io non credo in Dio, ma sono d'accordo con i conservatori negli Stati Uniti: Dio creò Adamo ed Eva, non Adamo e Steve.

5. La solidarietà maschile

Ma cerchiamo di riconoscere: uomini e donne solo possono essere più amici se i ragazzi litigano di meno tra di loro per il denaro e le donne. La solidarietà femminile è quasi una fiaba, la solidarietà maschile è più comune e più bella. Ma molti amici maschi finiscono grandi amicizie a causa di una fidanzata, una moglie, o perché uno aveva rapporto sessual con la madre, la sorella o la figlia degli altri (persone, che io abbia mai avuto a lavorare prima di avere rapporto sessual con alcuni amici del mio padre e mioi fratelli maschi per calmare entrambe le parti sembravano come se io fossi un ragazzo dissoluto che vogliono uscire con una ragazza "decente"). Se gli uomini disuniti, i datori di lavoro sfruttando i impiegati, i bianchi sfruttando i neri, opprimono le donne, immagina cosa faranno con le donne se loro sono uniti. Hua, hua, hua, hua, hua! Ora senza scherzo di cattivo gusto: se gli uomini, soprattutto uomini di valore, sono più uniti tra di loro e hanno un senso di dignità, ogni cattiveria contro un gruppo di uomini o contro uomini come individui sarà un'offesa agli uomini in generale, se non agli uomini come esseri umani. Quando gli uomini di valore sono più uniti tra di loro e hanno un senso di dignità, i peggiori uomini e le donne mediocri non saranno in grado di aspettarsi che gli uomini di valore darono loro quello che loro vogliono in cambio di molto poco o cattiverie, come oggi uomini onesti e voti in un auto su una strada darono un passaggio a qualsiasi brutta donna sconosciuta in cambio di essere trattati come potenziali stupratori. Così, le donne dovranno migliorare.

Mi spostai un po' della questione. Ma era di dimostrare che la violenza degli uomini contro le donne è più difficile che l'animosità tra uomini a causa di donne (tra cui a causa di casi reali di violenza contro queste donne). E questo entra anche il punto successivo.

6. La questione non è "potenziale sessuale", è peggio

L'autore dice:

I maschi non vogliono rinunciare al privilegio di controllare le femmine, anche al prezzo di condurre una vita più dura ed eventualmente dover compiere sacrifici materiali. Le femmine non vogliono rinunciare al privilegio di ottenere vantaggi materiali per il semplice fatto di essere femmine, anche al prezzo di doversi adeguare agli stereotipi di virtù femminile. (...) È una cosa davvero schifosa che le femmine possano ottenere vantaggi in virtù del loro "potenziale" sessuale. Ed è demenziale pensare di poter contrastare tale problema con la repressione.

Magari fosse così! Qui, mi permetto, mia cara, ma sei mancata: solo le peggiori donne profittono in tutto questo casino, e solo perché sono donne. Gli uomini della società occidentale sono pronti ad offrire vantaggi per una donna non per le aspettative sessuali, ma solo perché lei è una donna. Quando una donna usa il "potenziale sessuale" per avere vantaggio sociale o professionale, che almeno offre qualche briciola per gli uomini in generale. Le donne in generale non vogliono nemmeno questo, loro vogliono avere tutto in cambio di niente. E il peggio: i peggiori donne possono ottenere molto in cambio de danno al gruppo sociale nel suo insieme e portare l'Inferno a le persone intorno a loro.

Per chiarire il dubbio, diamo un'occhiata a lesbofemministe. Avete visto qualche ragionevolmente attraente? Quando loro parlano di dittatura della bellezza, che non sanno nemmeno dire ciò che è lo standard machilista di bellezza, perché quello che vogliono è la dittatura dell'orrore lesbico. Loro sono così sessualmente disturbati che fanno topless in un luogo pubblico e quando un uomo vede e gli piace, si sentono trattati come oggetti. Ma il peggio non è che l'attiviste femministe sono, nella migliore delle ipotesi, ragazze del college spiacevoli moderatamente belle. Il peggio è che loro ottengono ciò che chiedono. Questo include veicoli o compartimenti separati nel settore del trasporto pubblico perché tutti gli uomini sono stupratori. E loro lo ottengono perché gli uomini danno loro, e danno pensando che stanno pagando un obbligo morale.

Se gli uomini sono venuti a loro sensi e potrebbero scegliere, non avrebbero inalare piombo nelle vernici 40 ore a settimana solo per avere una donna frigida solo per loro. Il giovane studente universitario che pensa in graduazione meno interessati a capire la metà di quello che ha visto in classe che in andare al motel con tre puttane diverse per week-end in auto di lusso l'anno dopo non ha più potere, ha solo più fortuna. Ci vuole un uomo a perdere non solo la sua mascolinità ma anche il suo senso di valore come un individuo umano per misurare suo successo personale in termini di quanta figa lui scopa. O, peggio ancora, come è molto comune: in funzione di raggiungere scopare una unica figa per anni, forse fondamentalmente la stessa per tutta la vita. Ho già scritto su di esso nella serie "O machismo foi criado pelas mulheres" (Il machismo è stato creato da donne, eppure non tradotto in italiano) e nella serie "La Società di Ragazzini".

7. Viva la pornografia, la prostituzione e la fornicazione!

Chi scrive cerca di dare il suo piccolo contributo in questa direzione vivendo il sesso occasionale come qualcosa di normale, di quotidiano, da praticarsi con la stessa facilità e disinvoltura con cui si beve un caffè. Ma non basta la dimensione privata: è necessaria anche la diffusione pubblica, la rappresentazione culturale di questi modelli di comportamento. Dovrebbe essere questo, in fondo, uno dei compiti della pornografia: diffondere un modello di sessualità priva di sovrastrutture, in cui le femmine siano altrettanto propense dei maschi a fare sesso occassionale. Si tratta della riproposizione di istanze nate diverse decadi fa, che però restano attuali perché di fatto non si sono realizzate, o non si sono realizzate appieno.

Gente, sarebbero Valentina la pronipote del mio bisnonna italiana? Hehehehe! È curioso che un ragazzo sotto i 16 anni possono imparare a discriminare le persone di altra religione o addirittura uccidere persone di un altro gruppo sociale in diversi paesi, ma nel Brasile al giorno d'oggi non può vedere una scena di un film con una donna con un seno scoperto. Perché la polizia degli Stati Uniti prende la briga di inviare uomini in posa come clienti di prostitute per arrestare prostitute e donne in posa come prostitute per arrestare i clienti delle prostitute, ma funzionari pubblici e uomini d'affari corrotti sono noti a tutta la popolazione, escluso la Giustizia? Peggio ancora: perché le donne femministe trattano la pornografia e la prostituzione come degradazione delle donne, ma preferiscono inventare storie spaventose circa porn stars tenuti in cattività e lasciare che le prostitute veramente tenuti in cattività siano rilasciato solo con l'aiuto dei clienti?

Perché la nostra cultura e tutte le culture del mondo, per quanto ne sappiamo, sono ginocentrice. Anche quando una donna è lapidata per non essere casti o sottomessa, la condanna è contro QUELLA donna, così GLI ALTRI possono godere del sostegno dai loro mariti, prestigio sociale, ecc. E ciò che rende quasi tutte le donne odiano la prostituzione e la pornografia è fondamentalmente tre cose: bassezza dello spirito, volere il mondo senza offrire nulla e odiare riferimenti.

La violenza contro le donne è quasi interamente un ricatto retorico contro gli uomini eterosessuali onesti. Che cosa passa questo ricatto retorico di solito è l'incontro della donna mediocre con le attitudini de lei stesse. E ciò che resta è già ripudiato dalla società nel suo complesso. Fuori quando la donna è libertina, quando quasi tutte le donne stesse sono almeno le più silenziose. E le donne in generale contano sulla mancanza di senso di umanità degli uomini per sussistere al momento utilizzando la morale dell'uomo medio contro lui stesso.

Questo testo in italiano senza fotos di libertinaggio, in Men of Worth Newspaper / Concrete Paradise: Commentando il testo "La vera radice della violenza di genere", http://avezdoshomens2.blog.com/2014/06/05/commentando-la-vera-radice-della-violenza-di-genere
Questo testo in italiano con fotos di libertinaggio, in Periódico de Los Hombres de Valía / Paraíso Tangible: Commentando il testo "La vera radice della violenza di genere", http://avezdoshomens2.blogspot.com.br/2014/06/commentando-il-testo-la-vera-radice.html
Eso texto en español sin fotos de putaría, en lo Men of Worth Newspaper / Concrete Paradise: Comentando el texto "La verdadera raíz de la violencia de género", http://avezdoshomens2.blog.com/2014/06/05/comentando-la-verdadera-raiz-de-la-violencia-de-genero
Eso texto en español con fotos de putaría, en lo Periódico de Los Hombres de Valía / Paraíso Tangible: Comentando el texto "La verdadera raíz de la violencia de género", http://avezdoshomens2.blogspot.com.br/2014/06/comentando-el-texto-la-verdadera-raiz.html
This text in English without debauchery pics, at Men of Worth Newspaper / Concrete Paradise: Commenting on the text "The real root of gender violence", http://avezdoshomens2.blog.com/2014/06/05/commenting-the-real-root-of-gender-violence
This text in English with debauchery pics: Commenting on the text "The real root of gender violence", at Periódico de Los Hombres de Valía / Paraíso Tangible, http://avezdoshomens2.blogspot.com.br/2014/06/commenting-on-text-real-root-of-gender.html
Texto original em português sem fotos de putaria: Comentando o texto "A verdadeira raiz da violência de gênero", no A Vez das Mulheres de Verdade, http://avezdasmulheres.blog.com/2014/06/04/comentando-a-verdadeira-raiz-da-violencia-de-genero
Texto original em português com fotos de putaria: Comentando o texto "A verdadeira raiz da violência de gênero", no A Vez dos Homens que Prestam, http://avezdoshomens.blogspot.com.br/2014/06/comentando-o-texto-verdadeira-raiz-da.html

Seção de cenas de estupro heterossexual, ops, sexo, safadeza, putaria, mulher pelada, pornografia

Heterosexual rape scenes, ops, Sex, lust, debauchery, naked woman, pornography section

Sección de escenas de violación heterosexual, ops, sexo, perrez, putaría, mujer desnuda, pornografía

Sezione de sceni di stupro eterosessuale, ops, sesso, libertinaggio, lussuria, donna nuda, pornografia

novinha-em-trabalho-em-grupo-com-amigos-040614 - veja mais / vea más / see more / vedi più

feministas-pela-igualdade-racial-040614 - veja mais / vea más / see more / vedi più

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...